in

Welfare: origini e sviluppi

Iniziamo questo percorso nel mondo “Welfare” andando a cercare le origini di questo concetto. Oltrepassando gli albori del Welfare State (Stato sociale) già presenti nell’antica Roma, questo modello di stato prende forma in Gran Bretagna dopo la Seconda Guerra Mondiale, prevedendo una serie di politiche a favore di tutte le fasce sociali, volte a diminuire diseguaglianze e a promuovere servizi e benessere per tutti.

Gli Stati occidentali mantengono un andamento positivo in questo campo fino agli anni ’80, ma a partire dagli anni seguenti, una serie di elementi convergenti di matrice economica e sociale spingono verso la crisi il sistema welfare: la disoccupazione, la crescita dell’aspettativa di vita e relativo invecchiamento della popolazione, il crollo della natalità (secondo i dati Istat 2019, in Europa siamo fanalino di coda, creando così uno squilibrio intergenerazionale). Tutto ciò contribuisce a innalzare la spesa per pensioni, assistenza sanitaria e sussidi di disoccupazione. In Italia, in particolare, laddove lo Stato non interviene a sostegno delle persone, la famiglia riveste un ruolo primario, creando così un supporto fondamentale alla vita del singolo individuo, dal ruolo dei nonni (sia economico che pratico), a quello di sostegno ai familiari bisognosi quali anziani e disabili. Una riforma del welfare state dovrebbe essere fondata su basi stabili e non mutabili, come abbiamo assistito negli ultimi anni, con governi che hanno ulteriormente alzato il debito pubblico per offrire i vari “bonus” diretti alla famiglia, poi aboliti dai successori.  Non c’è più tempo per meri interventi atti solo a prendere consenso politico, occorrono riforme strutturali. E un altro passo inevitabile è quello di una collaborazione tra pubblico e privato: ciò significa mettere in campo tutte le risorse possibili per soddisfare i bisogni crescenti della popolazione.

Il prossimo mese, entreremo più nello specifico nella natura del welfare e delle sue sfaccettature.

Apprezzi questo contenuto?

avatar
  Iscriviti alle notifiche  
Notificami

Sei interessata/o a un nuovo progetto?